Sul Palaindoor la Giunta è stata irrispettosa e poco trasparente

2 Febbraio 2021

«Un duro attacco contro il mondo sportivo valdostano.» È il commento del gruppo consiliare Per l’Autonomia – Pour l’Autonomie all’ipotesi di collocare il centro vaccini anti Covid-19 nel Palaindoor di Aosta.

«Nella seduta di giovedì 28 gennaio – ricordano i Consiglieri di Pour l’Autonomie -, il Consiglio regionale ha approvato una risoluzione, presentata dal nostro gruppo e firmata anche dagli altri colleghi di opposizione, che invita a istituire urgentemente un tavolo di concertazione con l’Amministrazione comunale di Aosta per valutare le possibilità di procedere per lotti agli interventi propedeutici all’ottenimento del Certificato di prevenzione incendi del Palaindoor. Durante il dibattito in Aula, la Giunta regionale non ha detto nulla in merito alla collocazione del centro vaccini in questa struttura: riteniamo questa mancata comunicazione un atto assolutamente irrispettoso nei confronti del Consiglio regionale e dei Consiglieri tutti.»

«Pur consapevoli che, soprattutto in questa fase della pandemia, la salute sia prioritaria – proseguono i Consiglieri Mauro Baccega, Marco Carrel e Augusto Rollandin -, si potevano prendere in considerazione altre soluzioni organizzative per completare il piano vaccinale anti Covid-19. Affronteremo con maggiore determinazione nel prossimo Consiglio regionale questa mancanza di trasparenza e di pianificazione da parte della Giunta, che riteniamo inaccettabile.»

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *